domenica, 17 febbraio 2019

Luisa Montù

“SISTEMA” RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI

e9fa68f3-d990-4ec8-98a9-f6d37e5d5db5

La raccolta differenziata dei rifiuti è legata ad un “sistema”, cioè ad una pluralità di elementi coordinati fra loro in modo da formare un complesso organico soggetto a date regole. Perché il sistema possa funzionare è necessario che la pluralità di elementi e il loro coordinamento siano noti a tutti quelli che vi partecipano, cioè agli amministratori, agli operatori che …

Continua a leggere...

ORA È RECESSIONE TECNICA

Unknown-1

L’economia italiana è entrata in recessione tecnica? Si. L’Istat ha certificato che nel quarto trimestre del 2018 il Pil è diminuito dello 0,2% rispetto al trimestre precedente ed è altresì aumentato dello 0,1% in termini tendenziali. Trattasi del secondo calo congiunturale consecutivo dopo il – 0,1% segnato nel terzo trimestre del 2018, quindi primo segno negativo del secondo trimestre 2014. …

Continua a leggere...

RICORDO LA VECCHIA STRADA….

TRATTA: 50 MILA VITTIME ASSISTITE IN ITALIA, MILLE MINORI

Ricordo la vecchia strada che da Lentini portava a a Catania. Era una strada obbligatoria, l’unica. Poi ne hanno fatte altre. Un tratto nuovo, sempre da Lentini a Catania, l’autostrada poi che inizia dal lato opposto, la Rosolini – Catania. Ricordo anche come gli amici volevano passare per quella strada. Dovevano vedere le donne, spesso donne di colore, importate e …

Continua a leggere...

Le ricette della Strega (a cura di Adele Susino)

le ricette della strega

Calamari ripieni Ingredienti: 4 calamari,1 mazzo di bietola dalla costa rossa, 50 gr di tuma di pecora fresca, 50 gr di pangrattato, 30 gr di mandorle tostate tritate, 4 albicocche secche tritate, 3 spicchi d’aglio, q.b. di sale, olio evo e tabasco verde, il succo di un limone Preparazione: Tritare finemente a coltello la tuma, unire il pangrattato, le mandorle …

Continua a leggere...

versi di versi per versi e detti male detti (di Sascia Coron)

versi perversi

Sono perfettamente consapevole che ogni cosa che dico può essere già stata detta prima. Disgraziatamente quasi mai ricordo chi l’abbia potuta dire. Per questo sono costretto a fingere d’essere così stupido da averla pensata io.   Se la morte è l’unica certezza dell’uomo, perché si deve spendere tutta una vita per raggiungerla?   Niente fa più piacere che credere fermamente …

Continua a leggere...

MALASANITÀ E NON SOLO

ambulanza

L’atroce fine della studentessa Vanessa Denaro, travolta da un’auto nei pressi del centro sportivo Airone, ha segnato un ulteriore punto di demerito per la sanità iblea. Dalla testimonianza dei primi soccorritori sappiamo che la ragazza, dopo il violentissimo urto contro il muro a secco, non è morta sul colpo ma è restata in vita per almeno quaranta strazianti minuti. Poi …

Continua a leggere...

TRA MODICA E RAGUSA IL “DERBY” DEI POSTI LETTO

DSC01040

Il diritto alla salute in reparti ospedalieri efficienti dovrebbe costituire la “stella polare” di ogni società civile. Un principio inalienabile, garantito dalla Costituzione. Ma, come succede, purtroppo, in questi giorni nel territorio ibleo rischia di assumere un carattere di relatività legata a sollecitazioni di natura politica. E, quando la politica entra nelle corsie degli ospedali, molto spesso, non sempre agisce …

Continua a leggere...

TUTTO È CONSENTITO

l'editoriale di Luisa Montù

Che la stampa sia sempre stata il quarto potere è cosa universalmente riconosciuta. E’ chiaro che ormai il termine “stampa” sia diventato riduttivo e soprattutto inesatto. Oggi si deve parlare di media, cioè di tutti quei mezzi che consentono e favoriscono la comunicazione. Il superamento della carta stampata a favore dei giornali on line ci sembra a tutti gli effetti …

Continua a leggere...