lunedì, 17 dicembre 2018

Fatti, riflessioni, cultura, sport

CHOCOCAOS

DSC_5786

Non c’è dubbio: senza Montalbano e senza cioccolato, Modica avrebbe continuato la scivolata verso l’oblio e l’abbandono. Il tardo barocco, i pittoreschi quartieri aggrappati alle pareti rocciose delle cave e la memoria del luogo natale di Salvatore Quasimodo, peraltro a lungo rinnegata dallo stesso poeta, ben poco turismo sarebbero riusciti a portare in questo nostro paese così mal collegato al …

Continua a leggere...

RIVELAZIONE: NELLE CITTÀ ESISTONO PURE I PEDONI

5d1bf717-e137-4874-8b3d-70dcc3e4c4d9

Nella Via Sacro Cuore fa mostra di sé un pezzo di tubo di ferro. A che serva esattamente non si sa, a qualcosa servirà di sicuro, ma ottiene spesso il risultato di far inciampare i passati con notevole rischio per gli stessi. Vorremmo comunicare a chiunque si occupi delle strade che la cittadinanza non è composta solo dai guidatori di …

Continua a leggere...

NO ALLA MANOVRA E GUAI CON LA UE

Unknown-1

La Commissione europea che ha bocciato la manovra italiana ha di certo una motivazione. Il motivo per cui la Commissione ha idee diverse dal governo giallo-verde è semplice: Roma ritiene – in base alla Legge di bilancio – che il trasferimento dello Stato verso i cittadini (9 miliardi per il cosiddetto reddito di cittadinanza e 7 per mandare in pensione …

Continua a leggere...

I RIFIUTI DOVE LI METTO?

DSC_9583

E’ di questi giorni l’invito dell’Assessore all’Ecologia del Comune rivolto ai cittadini a non depositare i rifiuti indifferenziati negli appositi mastelli per momentanei (quanto?) problemi relativi alla gestione del servizio medesimo. I cittadini sarebbero disponibilissimi a soddisfarlo (siamo nel periodo natalizio, quello in cui tutti si sentono più buoni, o no?) se fosse loro offerta una qualche alternativa. E’ evidente …

Continua a leggere...

PRESENZE CHE CI GUIDANO

4509d92c-19b0-4bb3-959f-5666f3e6f55a

Ci sono persone che con la morte non scompaiono, piuttosto hanno il potere di trasformarsi in figure sospese, incorporee, ma ugualmente presenti, figure con le quali intratteniamo un dialogo muto, un dialogo di pensieri che generano da noi e pensieri che ci raggiungono da loro, come fossero presenti. In effetti più che pensieri sono principi e atteggiamenti che loro hanno …

Continua a leggere...

BUON INIZIO DELLA STAGIONE TEATRALE

23980dca-70a6-4297-bb16-ccbec5bf8f40

Presso il Teatro Garibaldi a Modica, grazie alla buona scelta del direttore artistico Giovanni Cultrera, il primo dicembre, alle ore 21, è andato in scena, in replica, il primo spettacolo teatrale della stagione 2018-2019: “Filippo Mancuso e don Lollò” di Andrea Camilleri, con Tuccio Musumeci, Pippo Pattavina e con Franz Cantalupo, Lorenza Denaro, Luciano Fioretto, Margherita Mignemi, Riccardo Maria Tarci, …

Continua a leggere...

LA SANITÀ A MODICA: STORIE DI SILENZIO E DI “SCIPPI”

DSC_2884

La sanità modicana aspetta l’insediamento del nuovo manager dell’Asp 7 di Ragusa, Angelo Aliquò, per sperare in una inversione di tendenza rispetto al recente passato sotto la gestione di Lucio Ficarra. La parte orientale del territorio ibleo, in materia di servizi sanitari, sembra essere stata abbandonata: tante parole, tante belle promesse, qualche sopralluogo e, poi, il silenzio. La gestione Ficarra …

Continua a leggere...

IL VECCHIO CIMITERO DIMENTICATO

bc568818-7d4d-4f46-a34c-e35f03520f15

Più si avvicinano le feste, più il degrado si evidenzia. Naturalmente non in quello “nuovo”, quello dove sono deposti i defunti più recenti, quello che serve per vendere ai vivi che pensano alla morte e che comprano la loro casa per la vita eterna. Non quello, lì ci stanno lavorando, lo stanno rendendo vivibile e bello, eterno. E’ il lato …

Continua a leggere...

LA MORTE DI ANGELO PARTENZA, DUE ANNI FA

9dc47939-78b0-40fc-a2bf-7079178724b8 2

Il fatto delittuoso è ben noto a tutti. Quasi due anni or sono a Modica, nella centralissima piazzetta antistante la chiesa di Santa Maria di Betlemme, veniva massacrato a botte (cioè a pugni) Angelo Partenza, di 64 anni, da tutti conosciuto come persona mite e buona. Dopo qualche giorno, a seguito delle botte ricevute da parte di un ragazzetto, il …

Continua a leggere...

LA CITTÀ DELLE RAGAZZE

consulta femminile 001 (2)

La Consulta Femminile Comunale di Modica è ripartita! Dopo qualche anno di quiescenza e di oblio, la Consulta rinasce come l’araba fenice: la brace continuava a covare sotto la cenere, e un gruppo di donne interessate alla qualità della vita e al futuro dei giovani e degli ultimi di Modica ha ridato vita al fuoco col soffio della consapevolezza responsabile. …

Continua a leggere...