mercoledì, 18 ottobre 2017

L’editoriale di Luisa Montù

LA LEGGE DELLA JUNGLA

l'editoriale di Luisa Montù

Ormai ci si sveglia con la notizia di una strage e si va a dormire col magone per l’ultima della giornata. Stragi dell’Isis, certo, stragi di guerriglia, ma anche stragi incomprensibili da parte di chi si sveglia una mattina e decide di uccidere quante più persone può. Ma che senso ha? Si può capire, anche se non giustificare, l’omicidio di …

Continua a leggere...

UNA MUSICA SENZA EMOZIONI

l'editoriale di Luisa Montù

Torna X factor e quest’anno fra i giudici c’è Mara Maionchi, che alla prima puntata se n’esce con un interrogativo che probabilmente è comune a molti italiani: ma perché i nostri connazionali preferiscono sempre di più cantare in inglese? E’ sicuramente vero che la lingua inglese si presta più di qualsiasi altra alla musica moderna, forse perché questa affonda spesso …

Continua a leggere...

COMBATTIAMO LA VIGLIACCHERIA!

l'editoriale di Luisa Montù

Si parla di stupri sempre più spesso. Forse sono aumentati, forse è solo che se ne parla di più. Se ne dà la colpa agli extracomunitari. E’ vero, sono colpevoli di molti stupri, così come ne sono colpevoli molti cittadini italiani. Perché il disprezzo per le donne non appartiene a una razza, ma a un genere: quello maschile. Probabilmente non …

Continua a leggere...

UN PAESE IN VENDITA

l'editoriale di Luisa Montù

Sulla stampa nazionale è passata recentemente la notizia di turisti che hanno usato una delle tante antiche splendide fontane romane come proprio bagno personale. Questa notizia potrebbe accodarsi alle tante di extracomunitari privi di una casa che usano fontane e fontanelle per lavarsi, eppure la differenza c’è. Fra gli extracomunitari che fuggono dalle guerre ci sono tante persone colte, più …

Continua a leggere...

UN PAESE IN VENDITA

l'editoriale di Luisa Montù

Sulla stampa nazionale è passata in questi giorni la notizia di turisti che hanno usato una delle tante antiche splendide fontane romane come proprio bagno personale. Questa notizia potrebbe accodarsi alle tante di extracomunitari privi di una casa che usano fontane e fontanelle per lavarsi, eppure la differenza c’è. Fra gli extracomunitari che fuggono dalle guerre ci sono tante persone …

Continua a leggere...

LE NORME GIURIDICHE, QUESTE SCONOSCIUTE

l'editoriale di Luisa Montù

Si potrebbe dare la colpa al caldo, ma, visto che queste cose accadono pure d’inverno, crediamo che la colpa, o la spiegazione, sia da ricercare altrove. Ci riferiamo a certe recenti elucubrazioni sui reati di “ricostituzione del partito fascista” e di “apologia del fascismo” di cui da tempo non si sentiva più parlare e che oggi pare siano tornati di …

Continua a leggere...

DIGNITÀ SEMPRE, RAZZISMO MAI!

l'editoriale di Luisa Montù

Traiano è passato alla storia come il più grande degli imperatori romani. Guarda caso, fu anche il primo a non essere di origini italiche, infatti era di stirpe spagnola. Altro imperatore che operò molto positivamente per l’Impero fu Diocleziano, che proveniva dall’Illiria. Citiamo infine Settimio Severo, pure lui imperatore di chiara fama, di origine africana, infatti era di Leptis Magna, …

Continua a leggere...

E IL POPOLO CHE FA? SE GRATTA

l'editoriale di Luisa Montù

Caligola è conosciuto dai più come un pazzo corrotto, ma molti studiosi stanno man mano scoprendo quanto la sua fama fosse stata travisata dai cronisti ufficiali, primo fra tutti Svetonio, perché l’imperatore era particolarmente inviso al Senato in quanto, avendone rilevato la somma corruzione, ne intendeva limitare i poteri. Celebre e oggetto di frizzi e lazzi da parte dei suoi, …

Continua a leggere...

È URGENTE RIPENSARE L’EUROPA

l'editoriale di Luisa Montù

Erano gli anni Sessanta/Settanta e i giovani sognavano l’Europa. Si riunivano. Discutevano. Parlavano con la gente spiegando una scelta che ritenevano inevitabile se i paesi del Vecchio Mondo non volevano rischiare l’isolamento con conseguente disfacimento di fronte a quei colossi che erano America, Russia e, ben presto (l’avevano ben capito), Cina. Facevano manifestazioni. Distribuivano volantini per spiegare alla gente l’importanza …

Continua a leggere...

TOUCHÉ

l'editoriale di Luisa Montù

Il modicano Giorgio Scarso non è più Vicepresidente del CONI. Non era nemmeno fra i candidati. L’affermazione che stiamo per fare ci farà prendere per pazzi, ma non ce ne vergogniamo di certo: di questa non rielezione noi siamo fieri. Perché? Perché la scherma in Italia è considerata uno sport di secondaria importanza: certo, è l’unico vero sport che sia …

Continua a leggere...