mercoledì, 18 ottobre 2017
lettera al direttore

Lettera al Direttore

Print pagePDF pageEmail page

In un tratto dell’ex Vanella Papa, nei terreni sia della parte superiore che della parte inferiore, stanno costruendo delle villette a schiera. Il dirigente capo dell’ufficio tecnico del comune di Modica ha imposto ai costruttori di effettuare l’allargamento della strada con relativi marciapiedi lungo il tratto dirimpetto a queste villette, però, dall’inizio fino ad arrivare alla fine della suddetta via, la strada rimarrà nelle condizioni attuali, cioè stretta che a stento passa una macchina e, se nel frattempo c’è qualche pedone, questo è costretto ad accostarsi al muro o a salirci sopra. Ci vorrebbe la volontà e l’interessamento da parte del sindaco del comune di Modica, per far effettuare la continuazione dell’allargamento di codesta arteria, che un domani potrebbe anche essere utilizzata come via di fuga in caso di calamità naturale, visto che tale strada è molto trafficata da automobilisti per evitare le lunghe code che si formano nelle ore di punta in Via Risorgimento. Nello stesso tempo nel terreno confinante all’incrocio con la Via Emanuele Sulsenti, dove ci sono due edifici scolastici del plesso Raffaele Poidomani, si dovrebbero costruire dei posteggi per le macchine dei genitori che accompagnano gli alunni, così si eviterebbe l’ingorgo che si forma ogni giorno all’orario di entrata e uscita dalla scuola. Ma allargare codesta strada farebbe ricadere la spesa sul Comune, per questo probabilmente si vuole ritardare aspettando che altri costruttori facciano questo lavoro a spese loro.  

Distinti saluti

Giovanni Amorecopertina OK.pdf

Condividi!