lunedì, 17 dicembre 2018
5a934b78-8822-41d5-abed-00a858c16342

ARTIGIANATO, ARTE, FANTASIA

Print pagePDF pageEmail page

80cd8fb8-c4c9-4430-9736-1b90bdf29fc0517b8940-2efc-4fad-905d-b772d05c6d4caf4eac76-3855-4c9c-8757-d8623a718302eec65684-70cf-4947-8846-8d37b431bb38Nel periodo pasquale è stata data ai modicani la possibilità di ammirare una deliziosa piccola mostra, Barocc’Arte, proprio al centro del Corso Umberto, in un locale sottostante al Palazzo Comunale. Sono esposti lavori di piccolo artigianato che costituiscono il prodotto della fantasia e dell’estro di quattro donne, ognuna con un proprio lavoro, che, nel tempo libero, amano creare oggetti, sfruttando la loro abilità e soprattutto la loro fantasia. E’ un modo per esprimersi e per comunicare, ma anche un modo per provare e insieme dare gioia.

Piccole giare e tegoline di terracotta sono gli oggetti che Ausilia Giallongo propone per le sue miniature, per lo più angoli caratteristici di Modica, fra i quali quello che lei ama di più, la Via Grimaldi.

Con pelle, seta e pietre colorate Lina Avveduto crea gioielli di ogni tipo e di grande varietà, dai ciondoli ai braccialetti agli anelli, pieni di allegria ma non sgargianti, luminosi e raffinati.

Rita Albergamo, con le sue “onde di seta”, dipinge sulla seta facendo della leggerezza il suo segno distintivo. Dai foulard ai cappelli agli abiti evoca con le sue pitture delicate l’aria di primavera.

Najla infine propone creazioni in vetro, fra le quali colpiscono le lampade, capaci di diffondere un’atmosfera intima e suggestiva, calda e mistica al tempo stesso.

Non è un artigianato commerciale quanto piuttosto un artigianato di nicchia, di produzione limitata e per questo più preziosa, non lo potrete trovare in un negozio, ma, all’occorrenza, potrete mettervi in contatto con le singole artiste, che vi offriranno il loro sorriso insieme alle loro creazioni.

Confessiamo che questa piccola mostra è stata per noi una vera scoperta. E’ stata una scoperta pure Ausilia Giallongo, anche se la conoscevamo da tempo come deliziosa interprete di tante commedie in dialetto quando, sotto l’abile regia di Saro Occhipinti, costituiva uno dei punti fermi della compagnia “Allegro palcoscenico”, eppure avremmo dovuto capirlo perché era proprio lei che dipingeva gli scenari e, diciamolo, l’aveva sempre fatto con grandi capacità e buongusto.

E’ bello vedere che, pur nel grigiore in cui è sprofondato il nostro mondo, e l’Italia in particolare, c’è ancora voglia di creare, comunicare, trasmettere emozione, insomma che c’è ancora tanta voglia di bellezza.

LuM

Per mettersi in contatto con loro:

AusilArt Decorazioni

tel.3333978266

mausiliagiallongo@libero.it

Lina Avveduto

Cell.3399628159

lina.avveduto@alice.it

Rita Albergamo

Cell.ritaalbergamo@ondediseta.it

Najla Creazioni

Cell.3347915945

Najla_hassen@hotmail.com

Condividi!