lunedì, 16 settembre 2019
Frigintini vs Sporting Eubea azione gioco 2

NEW MODICA E FRIGINTINI SALVE

Print pagePDF pageEmail page

Le due formazioni modicane hanno chiuso il campionato di promozione con una doppia sconfitta che nulla ha tolto alle due compagini, ormai salve da diverse giornate. Il New Modica chiude in settima posizione, con 43 punti, dopo aver accarezzato a lungo la possibilità di giocare i play off promozione, mentre il Frigintini chiude a 33 punti, distante 3 punti dalla zona calda dei play out retrocessione. Delle due formazioni più regolare il New Modica, dalla quale però ci si aspettava qualcosa in più, come agguantare i play off e sperare in un eventuale ripescaggio per l’Eccellenza. Diametralmente opposto il risultato per il Frigintini, che ha disputato il miglior torneo della propria vita calcistica centrando la salvezza con ampio anticipo. A vincere il campionato il Marina di Ragusa che, oltre a vincere il torneo, può centrare l’accoppiata campionato-Coppa Italia.

Sono passati tanti lustri da quando il Marina di Ragusa e il Frigintini disputavano i loro tornei in terza categoria, mentre il Ragusa, il Vittoria e il Modica ambivano a giocare in terza serie. Oggi sono in alto, grazie a una programmazione funzionale in base alle proprie risorse. Ogni anno hanno migliorato la loro missione, alzando sistematicamente il loro livello competitivo. A differenza delle prime squadre cittadine, come il Modica, Il Vittoria, il Comiso, miseramente scomparse, e lo stesso Ragusa, oggi in crisi nerissima.

Il New Modica, dopo il fallimento del Modica Calcio 1932, oggi è diventata la prima squadra della città di Modica, ha quindi l’onore, e l’onere, di rappresentare la città. Bisogna alzare l’asticella, senza voli pindarici che portano solo debiti e fallimenti societari. Non mi pare una buona soluzione quella di un’eventuale fusione, le due società possono tranquillamente coesistere e dare il loro contributo ai tanti calciatori modicani. Sia Il New Modica che il Frigintini hanno le idee chiare e possano continuare a fare bene, ma è chiaro a tutti che il campionato di promozione stia molto stretto a una città che aspira, se non a giocare nel professionismo, almeno a giocare in categorie più dignitose.

Giovanni Oddo

Condividi!