sabato, 20 aprile 2019
foto volley modica 1

VOLA LA PALLAVOLO

Print pagePDF pageEmail page

La pallavolo modicana ancora sugli scudi. Dopo la brillante promozione in serie B1 avvenuta l’anno scorso grazie alle ragazze della Provolley Team, sponsorizzata dalla Crai di Radenza, quest’anno è la formazione maschile del Volley Modica Avimecc a tentare il salto di categoria verso la serie A.

E dire che dopo la retrocessione in C avvenuta l’anno scorso nessuna prevedeva questo campionato avvincente. Prima il ripescaggio in estate in serie B, poi una saggia politica di potenziamento, azzeccando tutti gli elementi giusti, dall’allenatore Bua, agli atleti migliori della categoria come i fratelli Raso, Torre, Chillemi, Tulone, Modica, Melilli, Cavalli, Turlà, Dormiente, Tona, Cicero, Calabrese, facendo della formazione modicana un’autentica rivelazione, attualmente, alla 22 esima giornata, seconda solo al Palmi di un solo punto, a quattro giornate dalla regular session.

Certo è ancora presto per cantare vittoria, perché le prime due classificate non accedono direttamente alla serie superiore, ma devono affrontare i play off, che quest’anno saranno divisi in tre fasi. Nella prima fase giocheranno, con andata e ritorno ed eventuale bella, solo le prime squadre classificate degli otto gironi di serie B: chi vince va in serie A, chi perde è rimandato alla terza fase. La seconda fase vedrà protagoniste le seconde classificate, anche qui con andata e ritorno ed eventuale bella: chi perde rimane in B, chi vince va alla terza fase per lo spareggio finale con le formazioni che hanno perso nella prima fase.

La serie A di volley nel campionato 2019-2020 sarà sdoppiata in più livelli. Il primo livello sarà la Superlega (o serie A), composta da 12 squadre, poi un secondo livello, ovvero la serie A (o A2), anch’esso con un girone unico di 12 squadre, e un terzo livello detto A2 (o A3), con due gironi di 10 squadre ciascuna.

Nel caso di promozione in serie A2 (A3), la formazione modicana avrà l’obbligo di allestire una formazione under 18 in serie C, ma quest’obbligo è alla portata della società modicana viste le tante ottime affermazioni dei giovani della Volley Modica anche a livello nazionale.

Giovanni Oddo

 

Condividi!