mercoledì, 16 giugno 2021
foto

MARIA MONISTERI CASCHETTO ELETTA PRESIDENTE DELLA CONAD SCHERMA MODICA

Print pagePDF pageEmail page

Ancora una volta la Conad Scherma Modica si distingue.
La società infatti  cambia il vertice e, nella sua storia che rasenta oramai il 30esimo anno di attività, vede il terzo presidente che succede ad Antonio Cartia, in carica dal 1985 al 1998, ed a Giovanni Savarino, in carica sino al 27 febbraio 2013.
Fin qui tutto normale, se non fosse che ad essere eletta al vertice del sodalizio modicano è una donna.
Si tratta di Maria Monisteri Caschetto, avvicinatasi alla scherma in quanto mamma di una giovane atleta e, da subito, pienamente coinvolta nella “grande famiglia della scherma Modica”
“Quando mi è stato proposto – ha detto la neo Presidente – devo dire che sono rimasta un po’ perplessa. Poi ho riflettuto sulla valenza sociale e sulla capacità di veicolare i valori dello sport e della vita. A quel punto mi sono detta: e perché no?. E’ stato un onore sapere poi che il Maestro Scarso, con la sua esperienza, mi valutava all’altezza del ruolo! Adesso mi adopererò, nonostante le mille difficoltà, per mantenere inalterato il grande clima di famiglia che, a mio avviso, rappresenta l’humus perfetto per far crescere uomini e atleti. E poi ho una grande eredità da dover portare avanti!”
In effetti, il “baffo” dell’oramai ex Presidente Giovanni Savarino, ha sempre sorriso quando ricordava le frasi che gli venivano rivolte quando venne eletto. “Mi dicevano che sarei stato il Presidente del calo, dopo tutti i risultati che si erano raggiunti prima della mia elezione. E invece in questi anni ne abbiamo vissute di emozioni, tra cui l’oro olimpico di Giorgio Avola che segue il bronzo ai Mondiali di Catania e il titolo europeo 2011”.
Per Maria Monisteri Caschetto, quindi, c’è la speranza che il trend di crescita venga confermato, almeno sul piano dei risultati.
Sa anche che non sarà una “donna sola al comando”, ma anzi, avrà con sé, come vice, un’altra donna: Pina Belluardo. Un duo in “rosa” che caratterizzerà la gestione della società che vede quali componenti del Consiglio Direttivo anche Giorgio Giannone, Antonio Vindigni, Pierluigi Rosa, Marcello Di Rosa e Carmelo Criscione. Nel Collegio dei Revisori dei Conti sono stati eletti Angelo Buscema, Rosario Vicari e Tonino Di Raimondo, mentre Collegio dei Probiviri sarà composto da Giovanni Savarino, Antonio Glorioso e Vincenzo Portelli.
L’ormai ex Presidente Savarino è stato nominato Presidente onorario assieme ad Antonio Cartia, mentre sono stati nominati Soci Onorari dal neo eletto Consiglio Direttivo la Conad Sicilia e il Comune di Modica.

 

Condividi!