sabato, 3 Dicembre 2022

versi di versi per versi e detti male detti

image_pdfimage_print

Il migliore amico dell’uomo è il cane del quale l’uomo è il padrone.

Quindi, il miglior amico dell’uomo è una bestia sottomessa.

Ci si pone un dubbio su chi sia la migliore amica dell’uomo.

 

La Costituzione, Legge Fondamentale dello Stato,

è sempre un’ottima occasione per cambiare la zuppa in pan bagnato.

 

Avvocati: l’occhio del patrono ingrassa il cavillo.

Bancari: l’occhio del padrino ingrossa l’avallo.

 

Poltrona vecchia, onor di deretano.

 

In questo eterno tempo di cicale,

esser formica porta sempre male.

 

Sono abbastanza vecchio per capire che ho il dovere

di fare altri errori, diversi da quelli che hanno il diritto

di fare i diversi giovani che non perdonano gli errori fatti dai vecchi.

Condividi