lunedì, 30 novembre 2020
81c5d441-f1c1-4341-af95-af778e507852

I CONCERTI A PALAZZO SPADARO, A SCICLI

Print pagePDF pageEmail page

Si è appena conclusa l’undicesima stagione concertistica “I concerti a Palazzo Spadaro” organizzata dall’associazione Amici della Musica Peppino Cultrera, diretta dal M° Francesco Mirabella. L’associazione amici della musica Peppino Cultrera di Scicli è nata 11 anni fa per rendere merito alla splendida persona di Peppino Cultrera, Maestro di grande levatura morale e professionale nonché capostipite di una rinomata scuola pianistica del conservatorio di Catania.
Attiva sin dalla nascita nell’organizzazione di stagioni concertistiche, la nostra associazione è l’unica che da anni porta avanti (sebbene a fatica) nutriti calendari di concerti di musica classica.
Il nome delle nostre stagioni concertistiche è semplice ed è legato ad uno dei più bei palazzi storici di Scicli: “I concerti a Palazzo Spadaro”.
Negli anni siamo arrivati ad organizzare 130 concerti (ricordiamo che nel territorio di Scicli mancava da tempo uno spazio musicale del genere) i quali sono tutti stati offerti in maniera assolutamente gratuita al nostro pubblico; 130 concerti che hanno visto la presenza di grandi artisti, alcuni premiati in concorsi di Federazione (Chopin di Varsavia, Busoni di Bolzano, Tchaikovsky di Mosca ecc.), altri docenti di Conservatori di chiara fama (Moscow Conservatory, China Conservatory di Pechino, Washington Catholic University ecc.) altri ancora orchestrali di importanti orchestre nazionali ed estere (Orchestra Nazionale di Santa Cecilia, Orchestra della Scala di Milano, Orchestra la Fenice, ecc.)
Abbiamo avuto concertisti provenienti da innumerevoli Paesi (Italia, Germania, Bulgaria, Belgio, Francia, Russia, Corea del sud, Georgia, USA, Svizzera, Ucraina, Polonia, Irlanda, Croazia, Spagna, Giappone e Cina), una grande varietà di strumentisti e formazioni di musica da camera (dai solista alla musica da camera con ensemble dal duo al settimino; orchestre d’archi, orchestre da camera, orchestre filarmoniche, cori vocali, ensemble di vario genere) e abbiamo ospitato concerti di musica barocca, classica, moderna e alle volte jazz.
Ognuno degli artisti si è letteralmente “innamorato” della nostra splendida città, dell’incantevole cornice di Palazzo Spadaro e del calore umano offerto dal nostro oramai fedele pubblico. Tanti di questi artisti sono tornati nelle nostre zone semplicemente per trascorrere vacanze e addirittura due, talmente impressionati positivamente, hanno acquistato case nello sciclitano.
Grazie ai contatti diretti del nostro direttore Artistico, Francesco Mirabella, concertista e docente del conservatorio di Sassari, siamo stati in grado di offrire un livello musicale spesso veramente di altissimo livello.
Se siamo inoltre riusciti ad offrire tutti questi concerti di alto livello e in maniera gratuita al nostro pubblico dobbiamo ringraziare gli sponsor che ci hanno sostenuto sino ad ora e alcuni fedeli soci che ci aiutano con delle donazioni.
La nostra stagione concertistica, oltre a rappresentare per i sostenitori e per l’intera comunità una importante occasione di crescita culturale, rappresenta una notevole risorsa per una città nel pieno del proprio sviluppo turistico.

Condividi!