giovedì, 21 novembre 2019
IMG_0696

versi di versi per versi e detti male detti (di Sascia Coron)

Print pagePDF pageEmail page

Quando ci sono troppe sardine in barile,

io sgombro.

 

Un leader mercenario

ti trafigge il tafanario.

 

Se non conti niente, canta che ti passa

ed accompagna alla voce la grancassa.

 

Ogni pazzo vive nel suo mondo,

non gliene frega un cazzo ed è giocondo.

 

I politici di ieri

erano seri.

Il politico di adesso

è un fesso

che nutrirà il domani

di pensieri insani.

 

Condividi!