sabato, 14 dicembre 2019
f9c67c98-38e6-481a-9355-aff11b0d5535

SCHIUMA INNOCENTE O NO?

Print pagePDF pageEmail page

Certo è che, in una normale domenica mattina, pensi di andare a prendere una boccata d’aria pulita al mare con relativa passeggiata sugli scogli, magari stando attenta a non scivolare, ma appena arrivi sulla scogliera, ti rendi conto che già una padrona li sovrasta e anzi ti vola in faccia per farti capire che te ne devi andare.

Già, sono rimasta esterrefatta, oggi, tanta era la schiuma bianca che si spandeva più del vento sugli scogli e anche sul mare.

Miriadi di domande sono passate nella mia mente.

Ma arriva dalla piattaforma con la forza del mare?

E’ colpa del malfunzionamento dei depuratori di vari paesi che versano sul litorale (compresa Marina di Modica)?

E’ inquinamento oppure cosa?

Per molti, che stavano lì intorno e guardavano, era tutto normale, le onde schiumose belle e bianche rendevano il mare un candore!

Sono tornata a casa molto perplessa e preoccupata e mi sono informata leggendo sul web.

A che cosa è dovuto, dunque, il fenomeno della schiuma?

Mi pare di capire sia dovuto al fitoplancton!

“I continui cambiamenti di temperatura, ci riferiamo alle bolle africane, col caldo intenso per qualche giorno, e rinfresco delle temperature, fanno sì che questi organismi unicellulari proteici possano morire e, l’alternanza di mare calmo e mare agitato, con venti di scirocco, libeccio, ecc, possa fungere da centrifuga, affinché questi miliardi di proteine, sciolte in acqua, con conseguente rimescolamento, dovuto alle correnti, crei una schiuma bianca e densa, anche di notevole quantità, fino ad arrivare a riva” (dal Web).

Vorrei crederci, ma qui si parla di un altro mare lontano dal nostro e soprattutto di un fatto che accade e si ripete in piena estate, ed è stato scritto per rassicurare e non far scappare i bagnanti che sospettavano l’inquinamento umano.

Noi quest’anno siamo già in pieno inverno ed è solo novembre, a me rimane il dubbio che tutta questa schiuma non dipenda da un fattore naturale, ma, come tutte le cose che ci vengono mostrate con la massima naturalezza, dipenda solo e sempre dall’… innaturalezza che l’uomo utilizza in ogni dove.

Sofia Ruta 

Condividi!