lunedì, 25 maggio 2020
chiara-civello-teaser-bulgari

CHIARA CIVELLO TORNA A TENERCI COMPAGNIA

Print pagePDF pageEmail page

Allo scopo di raccogliere fondi per la campagna “Save the children”; Bulgari ha avuto un’idea brillante (e chi se non il re dei gioielli poteva pensare “brillantemente”?): promuovere una serie di concerti “da casa”, come già alcuni artisti hanno fatto, per tenere compagnia a tutti coloro che, in questo periodo di pandemia, si trovano reclusi in casa, praticamente tutti noi.

Ha fatto da apripista su instagram, la sera del 6 maggio, la cantante romana, con forti radici modicane, Chiara Civello, che già aveva tenuto compagnia ai suoi tanti estimatori in un altro concerto in streaming, del quale avemmo occasione di parlare su questo giornale.

Chiara ha accolto tutti noi nella casa in Brasile, dove al momento si trova a passare la quarantena, con l’usuale cordialità e semplicità e si è esibita in alcune canzoni del suo repertorio con la solita classe, avvolgendoci nelle mille sfumature della sua splendida voce fino a farci dimenticare, purtroppo per poco, il triste periodo che stiamo attraversando.

Per poco, sì, perché avremmo voluto che il concerto durasse più a lungo, poiché, come ha detto anche lei, la musica è sicuramente la più efficace medicina per curare i mali dell’anima e, in questo particolare momento, la malattia dell’anima per eccellenza, la depressione, è un virus che rischia di accompagnarsi pericolosamente a quel covid19 che ha messo in ginocchio il mondo; infatti da un lato la lunga clausura forzata e dall’altro la grave crisi economica che ci coinvolge tutti creano un costante stato d’ansia che spesso si trasforma in angoscia. Cos’altro se non la musica può aiutarci a placare, almeno per qualche momento, quest’angoscia?

Non per niente esiste la musicoterapia, che, anche se vista ancora in maniera scettica da alcuni, in realtà è capace davvero di alleggerire i mali dell’anima.

Ecco dunque l’importanza di questi concerti in streaming in questo momento, perché il bisogno di musica si avverte sempre più forte. Ce lo dice la gente che canta affacciata dai balconi, e se è stonata non ha importanza, non ci fa caso nessuno, perché la musica è il collegamento fra tutti coloro che hanno un’anima capace di riceverla, per sentirsi uniti, per sentirsi vivi.

Però, se canta qualcuno che, come Chiara Civello, è espressione della musica stessa, è proprio tutta un’altra cosa!

Luisa Montù

Condividi!