venerdì, 7 agosto 2020
versi perversi

versi di versi per versi e detti male detti (di Sascia Coron)

Print pagePDF pageEmail page

Una crisi di Governo permanente

imbufalisce la parte buona della gente.

 

Un popolo che soffre

presto s’offre.

Un popolo che s’offre

presto soffre.

 

Cosa penso e cosa fo

quando soldi non ne ho?

 

Essere vecchio ed essere anche sano

è un sogno che accarezzo di lontano.

 

La Tv generalista

sempre mi rattrista:

un’orgia di pubblicità

con poca verità.

 

L’uomo si commuove per la guerra,

la donna si muove per la pace.

 

 

Condividi!