lunedì, 30 novembre 2020
il presidente del Modica Michele Zocco

CALCIO. MODICA E FRIGINTINI IN LENTA RISALITA

Print pagePDF pageEmail page

Periodo di lenta risalita in classifica per Modica e Frigintini nel campionato di promozione. Se il Frigintini riesce a pareggiare nel finale sul campo del Mazzarrone (2 – 2), dopo aver subito a lungo il gioco dei calatini, al Frigintini il merito di averci creduto nel finale, passando in pochi minuti dallo 2 – 0 al 2 – 2. Frigintini ora a quota 4 punti, ma ancora in zona retrocessione.

Ancora altanelante il Modica di mister Trombatore. La squadra è ancora un cantiere aperto con giocatori che partono e arrivano continuamente. Se il Modica è un disastro in trasferta, tre sconfitte su tre con tre gol sempre subìti, ultimo con il modesto Aidone (3 – 2), discorso diverso al Vincenzo Barone dove la squadra locale sempre batte gli ospiti, infatti nel recupero di mercoledì 21 ottobre, contro l’ostico Gela, il Modica ribalta e vince nel finale (3 – 2). Tre punti e ossigeno per la classifica dei rossoblù, ora a sei punti, a centroclassifica dietro le sorprendenti aretusee, Megara, Priolo e Avola, oggi al comando della classifica.

Un viatico per le due squadre modicane, per indirizzare il torneo verso gli obiettivi stagionali, ossia un campionato di vertice per il Modica, una tranquilla salvezza per il  Frigintini.

Il prossimo turno vedrà sia il Frigintini che il Modica in casa, infatti i frigintinesi ospiteranno l’Armerina al Pietro Scollo, mentre i modicani ospiteranno il Canicattini, già battuto due volte in Coppa Italia, al Barone. Obbligatorio vincere per entrambe per continuare la risalita.

G.Oddo

nella foto il presidente del Modica Michele Zocco

Condividi!