sabato, 13 Agosto 2022
image_pdfimage_print

Monthly Archives: Settembre 2021

A tavola con gli Dei (a cura di Marisa Scopello)

“Sì, viaggiare, evitando le buche più dure…” Mentre canto Battisti, i marinai mi guardano stupiti non comprendendo il ritmo e le parole che dico. Hanno ragione: sempre più spesso mi capita di provare nostalgia per il mio tempo (incomprensibile per essi), specie quando la sfilata di rocce, isole e coste selvagge diventa monotona per il mare calmo, l’assenza di vento …

Continua a leggere...

AZZI BANNI, LA MUSICA DI UNA CITTÀ

E’ di recente pubblicazione il libro di Saro Cannizzaro e Francesco Roccaro “I musici della Contea di Modica”. E’ un libro particolare e proprio per questo estremamente interessante, perché costituisce un panorama attento e particolareggiato della musica nella Contea dal dopoguerra fino all’inizio del Duemila. Siamo abituati, quando parliamo di musica, a fare distinzioni fra musica colta e musica popolare, …

Continua a leggere...

LA CHIAMANO MISSIONE

La chiamano “missione”, una volta l’hanno chiamata anche “madre” buttando giù una bomba. Ma come fanno a dire di una guerra lunga vent’anni che è stata una missione? Da quell’11 settembre quando in America morirono più di cinquemila persone, in questi lunghi anni ne sono morti almeno centomila volte cinquemila e non solo in Oriente dove la guerra è pane …

Continua a leggere...

PER RIVEDER LE STELLE

“Due cose riempiono l’anima di ammirazione: il cielo stellato sopra di me, la legge morale in me”. Così Immanuel Kant nella conclusione della Critica alla ragion pratica del 1788. In quella fine del ‘700, innervato nel razionalismo illuministico trascolorante nel fermento preromantico che si profilava all’orizzonte delle coscienze europee. Certo, il filosofo teutonico, preciso più di un orologio svizzero, aveva …

Continua a leggere...

LE PAROLE SBAGLIATE

Suggerimmo di farlo e continueremo a suggerirlo di fare il mea culpa, perché la nostra categoria, quella di noi giornalisti, spesso è colpevole di deviare con le sue parole il pensiero di chi legge e magari, in alcuni casi, di favorire un modo di ragionare che noi stessi riteniamo sbagliato. Per lo più i nostri sono errori di leggerezza, ed …

Continua a leggere...

A tavola con gli Dei (a cura di Marisa Scopello)

Ci fermiamo a Dyrrachium per approvvigionarci di acqua. Da circa un secolo tutta l’area è stata conquistata dai Romani perché la regina illirica Teuta aveva attaccato le loro navi mercantili che percorrevano l’Adriatico, così i Balcani hanno perso l’indipendenza ma non le tradizioni. So che il nome greco Epidamnos fu cambiato perché considerato di cattivo augurio; io la conosco come …

Continua a leggere...

IRREMEABILE

L’umanità è in uno stato da cui non si può tornare indietro, segnata da una nemesi della quale non si può liberare: situazione irremeabile. La fine indecorosa dell’intervento militare USA in Afghanistan è forse l’evento che più chiarisce come imboccare certe strade sconosciute senza prima considerarne le insidie diventi una scelta senza ritorno. Aver prima sostenuto i taliban in funzione …

Continua a leggere...

ECONOMIA O SALUTE?

Giuseppe Conte sarà ricordato come colui che affossò l’economia italiana, questo almeno ci pare sia quanto il popolo italiano viene indotto a credere. Draghi sarebbe il salvatore della patria perché con lui sono arrivati i soldi del Recovery Fund (approvato però sotto la presidenza di Giuseppe Conte) e il libera tutti, pur perdurante la pandemia di Covid, che ha consentito …

Continua a leggere...

DOPO TANTO PENARE…

“Orgasmatron Redux” è un dispositivo simile a qualsiasi macchinetta a gettone, a disposizione di quaranta persone al giorno (ovviamente munite di Green Pass e una per volta, s’intende) presso le Serre dei Giardini Margherita a Bologna. Si tratta dell’installazione dell’artista Norma Jeane che si è ispirata alla ricerca di Wilhelm Reich e promette orgasmi gratuiti a ciascun ospite. Solo la …

Continua a leggere...