mercoledì, 25 Maggio 2022

QUANDO…

image_pdfimage_print

Quando nessun bambino verrà più picchiato, bullizzato, violentato, ucciso da chi si crede possessore e giocatore della sua piccola vita…

Quando ogni donna potrà camminare per strada, lavorare in ogni luogo o stare dentro la sua casa da sola o coi suoi figli senza paura di essere insultata, violentata, fatta a pezzi e poi buttata…

Quando nessuna mamma piangerà trafitta al cuore la morte di un figlio strappato alla vita senza un perché e un figlio invece soffrirà con rassegnazione la propria “vecchia” mamma in punto di morte ascoltando il suo ultimo respiro che lo ha messo per primo in vita…

Quando nessuna mano si alzerà per ammazzare un qualsiasi essere vivente e nessuna bocca fulminerà col suo veleno il più minuscolo degli insetti…

Quando non esisteranno più le armi, le bombe, i carri armati, le navi da battaglia e neppure gli uomini che comandano le loro cattive mosse…

Quando ogni potente si inginocchierà chiedendo perdono e abbasserà lo sguardo sui suoi simili e capirà di non essere niente e di non avere nulla in più di un altro e che è nato anche lui dal grembo di una madre…

Quando il “mare” che abbiamo nelle nostre menti, si aprirà al mondo umano perché ci cammini dentro e non anneghi…

Quando quella croce del venerdì santo non sarà più portata solo da donne e famiglie sofferenti ma da ogni ricco politico o potente pentito per i suoi misfatti…

Quando capiremo tutti che ogni croce deve essere portata ogni giorno come si porta un figlio sulle spalle, con sofferenza e grande amore ma sorretti tutti da una buona società che per spina dorsale non abbia solo quella delle donne ma dell’umanità tutta e insieme, umile…

Solo allora si potrà finalmente festeggiare la resurrezione, prima che in cielo, sulla terra e sorridere alla pace, altrimenti è solo ipocrisia. Perché credere che tutto scompare nel giorno di festa per ridere felici e ritrovarlo il giorno dopo per piangere dei peccati altrui, è proprio mancanza di fede e invece questa resta la nostra unica speranza-

Sofia Ruta

Condividi