sabato, 13 Agosto 2022

versi di versi per versi e detti male detti (di Sascia Coron)

image_pdfimage_print

Troppa guerra in televisione

può generare assuefazione.

               ***

I delinquenti sono le metastasi

del tumore della società.

               ***

Il femminicidio

è della società

il suicidio.

               ***

La violenza di genere

è propria di una società degenere.

               ***

Le famiglie son cambiate,

i cornuti son contenti,

le puttane accettate

come madri dei contendenti.

               ***

I partiti sono andati,

ma purtroppo son tornati.

               ***

Il panorama politico è cambiato?

Se non è zuppa, allora è pan bagnato!

               ***

Il Parlamento è come una corrente

che passa sui cadaveri della gente.

               ***

Del vecchio PCI

rimane la DC

corrente prediletta

da tutt’e due i Letta.

               ***

Se Draghi s’impone,

i sederi perdono poltrone.

               ***

Dove più serve il culo,

arriva il paraculo.

               ***

Cogito, ergo sum.

Ma il cervello ha fatto bum!

                ***

Io spesso sbaglio,

ma almeno non raglio.

Condividi