venerdì, 30 Settembre 2022
image_pdfimage_print

Monthly Archives: Luglio 2022

a tavola con gli dei (a cura di Marisa Scopello)

Nel buio, a tentoni, cerco di prendere la mano di Zenone ma scopro di essere sola. Mi alzo ed esco fuori a cercarlo. Non c’è, è andato via… Mi sveglio agitata con le pulsazioni a mille… Lui è vicino a me, svegliato dalla mia agitazione. “Cosa c’è?” “Non preoccuparti. Ho fatto un incubo: non ti trovavo…” Lui mi stringe a …

Continua a leggere...

LA GRANDE BEFFA

Da qualche mese si verifica un “incidente” quando si ritira una somma col bancomat: l’apparecchio non funziona, pertanto è impossibile effettuare la transazione. Seccante, certo, ma esistono altri bancomat. Magari! Il problema, molto grave in particolare per questi tempi, è che i soldi risultano erogati, quindi sottratti al conto corrente, ma sono rimasti in banca. Pensiamo al pensionato che arriva …

Continua a leggere...

L’ECONOMIA E IL PARADOSSO DI EASTERLIN

“Se la ricchezza non fa la felicità, figuriamoci la povertà”. Orbene, con questa battuta pungente e, diciamo, fulminante, il regista Woody Allen descrive, senza saperlo, uno dei paradossi più famosi tra quelli scoperti dagli economisti negli ultimi lustri. Questa è la teoria  cosiddetta della felicità. Mi spiego meglio: quando confrontiamo il Pil  pro-capite  di vari Paesi, notiamo che in quelli …

Continua a leggere...

PIANETA  SICILIA. UN’ISOLA CENTO ANIME

Qualche giorno fa è venuta a trovarmi una coppia di amici veneti dopo aver visitato in lungo e in largo la Sicilia. Alla mia domanda su cosa avessero visto e su cosa li avesse colpiti in particolare, mi hanno risposto tra l’altro: “Abbiamo visto tutto e il contrario di tutto”. Una frase buttata lì che in seguito mi ha fatto …

Continua a leggere...

GLI UOMINI ODIANO LE DONNE

Ci fu un tempo in cui le donne decisero di affermare il proprio esistere, di scegliere la propria vita in autonomia, di piacere a se stesse, al proprio cervello. Fu il periodo del femminismo, quando le donne “bruciavano il reggiseno”, frase simbolica per indicare la loro scelta di vita che intendeva eliminare gli orpelli sotto i quali per secoli erano …

Continua a leggere...

A tavola con gli Dei (a cura di Marisa Scopello)

La nostra barchetta ci porta finalmente al porto di Messana. “Negli strati archeologici del nome di questa Civitas, definita ora dai Romani locuplaetissima, puoi trovare le tracce delle sue travagliate origini: Zancle, Messenion, Messene e ora Messana. Nel mio tempo si chiama Messina. Qui si sono incontrati e scontrati i Calcidesi, i Siracusani di Agatocle, i Mamertini, i Punici e …

Continua a leggere...

versi di versi per versi e detti male detti (di Sascia coron)

 Il panorama politico è cambiato: se non è zuppa è pan bagnato.               ***** La merda avanza con servile baldanza.               ***** La Terra è bella  perché la gente  è fatta a mortadella .              ***** Il clima cambia  dall’Italia allo Zambia.               ***** Distruggono la civiltà  e incolpano la siccità.                ***** Se Grillo strilla  Draghi diventa un gorilla.               ***** Tra stoccafisso e baccalà  si …

Continua a leggere...

Le ricette della Strega (a cura di Adele Susino)

Riso basmati seppie e… ingredienti: 500 gr di riso basmati, 5 seppie freschissime, 3 pomodori da insalata, 1 avocado, 3 peperoni rossi, 1 melanzana, 6 carote, 2 piccole zucchine verdi, 1 ananas, 1 tazzina di semi di sesamo tostati, q.b. di olio evo e di olio di sesamo, q. b. di succo di limone, q. b. di salsa di soia, 1 …

Continua a leggere...