martedì, 19 gennaio 2021

Fatti, riflessioni, cultura, sport

MA CHE COLPA NE HANNO LORO?

unnamed

I sindaci di molte città d’Italia, da Roma a Ragusa a Modica a tante altre, hanno vietato i fuochi d’artificio e i cosiddetti “botti” la sera di Capodanno. L’hanno fatto seguendo una direttiva a carattere mondiale che suggerisce di evitare, in questa e in altre occasioni, questo genere di manifestazioni. Non è un capriccio. Gli animali, all’udire questi rumori violenti …

Continua a leggere...

UNA VOCAZIONE STRONCATA

Q32

La nostra comunità sonnolenta, pigra, diffidente, nella sua maggioranza finanziariamente mal messa, ha poggiato la sua sussistenza economica prevalentemente sull’economia agricola, sul lavoro in ambito edilizio, e su quello artigianale, quest’ultimo indirizzato nella trasformazione dei prodotti agricoli, l’economia industriale è stata una piccola fetta. Nell’ultimo ventennio le cose sono con gradualità mutate, prima con molta timidezza e poi con più …

Continua a leggere...

CON LO SPIRITO DI UN CICLISTA

1e0e2fee-0660-48e6-a372-072f8da22ac6

Iniziare l’anno nuovo con lo spirito di un ciclista che, nel trial, studia l’ostacolo successivo in surplace, è quanto ci si aspetta da noi. Certo, stiamo uscendo da un periodo che ha messo a dura prova la nostra resistenza, gambe rotte e cuori ammaccati non guariscono velocemente e fasciature rigide stringono ancora muscoli e tendini di schiene e piedi; ma …

Continua a leggere...

CON LA SCUOLA CHE SI FA?

ffe43dfe-5160-4104-89fc-88ad19670312

Scuola sì, scuola no: questo è il vero dilemma. Ed eccoci di nuovo alle prese con il dilemma che più di ogni altro ha veramente destato numerose polemiche e controversie in tutto il periodo del covid, polemiche aggravate di certo dalle bizzarre misure adottate al riguardo da questo governo molto impreparato sul tema e oserai dire adesso anche molto fiacco …

Continua a leggere...

TERREMOTO. PERCHÉ GLI ANIMALI SONO RIMASTI INDIFFERENTI?

dig

Come sicuramente nessuno ha dimenticato, la sera del 22 dicembre la terra ha tremato al largo della costa siciliana. L’epicentro è stato nella zona di Vittoria, in specie località Scoglitti, ma si è avvertito in tutta la Sicilia. Ci siamo spaventati tutti. Noi giornalisti ci siamo affrettati a ottenere informazioni e ci ha un po’ rasserenato il pensiero che l’Etna …

Continua a leggere...

IGNAZIO AGOSTA, SE N’È ANDATO ANCHE LUI

i agosta

Ignazio Agosta, regista, sceneggiatore, scrittore di nota fama, è deceduto con l’inizio del nuovo anno. Aveva 72 anni e viveva a Roma, lui che nei fatti aveva vissuto la giovinezza tra la sua casa di Modica Alta e il salone della parrocchia di San Giorgio, insieme a tanti coetanei con cui condivideva la passione per lo spettacolo. A metà degli …

Continua a leggere...

ANNO NUOVO

9f3f9363-e9fa-4917-8a7b-040cea91bde2

Come si fa a dare tutte le colpe per quello che è accaduto di brutto durante l’anno 2020? Come si fa ad aspettare semplicemente con tanto rancore che vada via? Come si fa a vivere l’attesa del nuovo anno solo sperando che sia migliore di quello appena trascorso? Non si fa! Perché un anno sia migliore non basta dire o …

Continua a leggere...

SCHIAVI DELLE NOSTRE GABBIE MENTALI

5a9132b4-af83-400d-8936-95d966e80f37

Immersi in questo tempo di isolamento necessario a spezzare il ponte al virus per saltare dall’uno all’altro; costretti a guardare il mondo dalla finestra da dove appare immobile; immobilizzati dalla consapevolezza che durerà ancora per un tempo lungo e difficile da delimitare; pervasi dalla sensazione che da quasi un anno il fondale del mare si fa sempre più basso e …

Continua a leggere...

PER NON FARCI MANCARE NIENTE…

terremoto

Proprio non dovevamo farci mancare niente prima che finisse questo maledetto 2020! La sera del 22 dicembre infatti una forte scossa di terremoto ha terrorizzato tutta la Sicilia. Ecco, ci mancava, abbiamo pensato tutti, sprofonderemo, tutto il resto non è già stato abbastanza? Affrontare un terremoto d’inverno, di notte, magari con la pioggia e le altre piacevolezze della stagione fredda, …

Continua a leggere...

ATTENTI AL LUPO!

mde

Lo scorso 8 dicembre ci ha portato una gradita sorpresa e una, non sappiamo quanto gradita, novità. Roma è stata nuovamente sorpresa da una iniziativa personale di Papa Francesco che, per rispettare le norme antiassembramento dovute al simpatico Covid19, se n’è andato a rendere il tradizionale omaggio alla Madonna Immacolata che sta in cima alla colonna di Piazza Mignanelli ma …

Continua a leggere...